Benessere Diete Medicina Salute
Come dimagrire cosce e fianchi

I fianchi e le cosce sono tra le parti del corpo più difficili da snellire, in particolar modo per le donne. Molto spesso anche seguendo regimi alimentari rigidi tali zone tendono a dimagrire con estrema lentezza e difficoltà. Ma esistono delle diete mirate e degli esercizi fisici specifici che possono aiutare a snellire tali punti. Uno stile di vita sano e salutare poi può senz’altro contribuire a facilitare il processo di dimagrimento.

Come perdere peso con l’alimentazione

La difficoltà di snellire fianchi e cosce deriva dalla forte concertazione di liquidi presente proprio in queste zone del corpo. Il primo obiettivo deve dunque essere proprio il drenaggio di tali liquidi. Bere almeno due litri d’acqua al giorno rappresenta la prima regola da seguire per diminuire la ritenzione idrica. Dunque, dimagrire i fianchi è possibile, per riuscirci è, inoltre, fondamentale assumere alimenti in grado di disintossicare e sgonfiare l’organismo, come frutta, verdura e tutti i cibi ricchi di acqua. Importantissimo è poi cercare di evitare di consumare determinati cibi e bevande come caffè, tè, bevande zuccherate, alcolici e dolci. Anche il consumo di carboidrati deve essere mantenuto sotto controllo.

Un regime alimentare adatto a snellire cosce e fianchi potrebbe essere il seguente:

  • A colazione è ideale dello yogurt magro, un frutto e una fetta biscottata integrale. A pranzo una fettina di pollo alla piastra affiancata da un’insalata e del pane integrale potrebbe essere ideale. Se non si vuole rinunciare alla pasta bisogna ovviamente fare attenzione alla quantità ed ai condimenti. A cena è consigliabile abbondare con verdure e frutta. Tra i frutti più indicati per una dieta dimagrante localizzata su fianchi e cosce troviamo sicuramente la mela;

In alternativa, è possibile variare l’alimentazione in base ai proprio gusti. La carne può essere sostituita con del pesce o la mela con l’arancia o la pera, ad esempio. L’importante è fare attenzione alle quantità di cibo consumate, in particolar modo dei carboidrati e zuccheri, che sono i principali colpevoli dell’ingrossamento di fianchi e cosce. Via libera quindi al consumo di fagiolini, pomodori, piselli, carciofi, zucchine e insalate.

Consigli per dimagrire velocemente

Una volta compresi quali sono gli alimenti da poter consumare, quali quelli da evitare e l’importanza di ridurre quantità e condimenti, c’è da aggiungere che esistono una serie di accorgimenti che possono fare la differenza all’interno di un processo di dimagrimento. Per prima cosa è fondamentale ricordarsi di non saltare mai la prima colazione. Al contrario di ciò che può sembrare, consumare un’abbondante colazione aiuta l’organismo a fare scorta delle energie necessarie per far fronte al fabbisogno energetico delle giornata ed in più contribuisce a rendere più veloce il metabolismo. Altra regola d’oro è legata al consumo dei grassi saturi, non essenziali per il fabbisogno energetico.

La quantità di grassi saturi assunto dall’organismo non dovrebbe superare il 5% del menu giornaliero. Una dieta alimentare da sola però non basta a snellire fianchi e glutei. Ecco che subentrano una serie di attività fisiche adatte a risolvere il problema. Andare in bici, correre, fare jogging, ballare o cimentarsi in una passeggiata veloce rappresentano tutte attività ideali per dimagrire fianchi e cosce. L’ideale sarebbe svolgere una di queste attività almeno tre volte a settimana per trenta minuti al giorno.

Lascia un commento