Il virus dell’influenza H1N1 è conosciuto in tutto il mondo come una grave minaccia pandemica.

  1. Le vaccinazioni sono uno dei  metodi più efficaci per proteggersi da questo virus e un modo per ridurre il rischio di una pandemia stagionale. Il vaccino commerciale  non risponde adeguatamente ai ceppi pandemici. Questo studio ha esaminato la potenziale funzione dell’emoagglutinina H1N1 formulata con adiuvante MF59 contro A / PR / 8/34 (H1N1). A tale scopo, un gene ricombinante dell’emoagglutinina (rHA) dell’influenza A è stato progettato ed espresso in una cellula SF9 da un sistema di espressione di baculovirus. Quattro gruppi di topi sono stati immunizzati con rHA solo in combinazione con MF59, adiuvante di allume e solo virus diviso.
  2. I topi immunizzati sono stati quindi utilizzati per un test immunitario umorale ei risultati sono stati confrontati con topi non trattati (gruppo negativo). Inoltre, sia i gruppi di topi trattati che quelli di controllo sono stati sfidati con il virus dell’influenza adattato ai topi A / PR / 8/34 (H1N1) mediante goccia intranasale. Sono stati valutati il ​​peso corporeo, la sopravvivenza, la variabilità della temperatura e le condizioni mediche dei campioni.
  3. I topi immunizzati con la proteina ricombinante hanno mostrato  una risposta umorale al virus dell’influenza A. Quando sfidati con il virus, la co-somministrazione di rHA con l’adiuvante MF59 può portare a una sopravvivenza del 92% dei topi vaccinati entro 10 giorni. Il gruppo trattato con MF59 ha mostrato poca perdita di peso e temperatura corporea elevata due settimane dopo l’infezione. Questo gruppo ha anche mostrato un titolo più elevato di anticorpi inibitori dell’emoagglutinazione (HI) rispetto al gruppo vaccinato con divisione virale e adiuvante di allume.
  4. Nel loro insieme, i risultati hanno mostrato che la proteina ricombinante adiuvata con MF59 forniva una sicurezza migliore rispetto all’adiuvante all’allume, rendendolo un vaccino sicuro e affidabile contro il virus H1N1 per ulteriori ricerche.

 

Deriva dell’antigene dell’emoagglutinina dal virus dell’influenza A (H1N1) pdm09 L’isolato clinico aumenta la patogenicità in vitro

  • I virus dell’influenza rappresentano un’enorme minaccia per la salute pubblica e l’industria animale. I vaccini sviluppati sono ampiamente utilizzati per ridurre il rischio di una potenziale pandemia; tuttavia, la continua deriva antigenica fa sì che il virus dell’influenza sfugga alla risposta immunitaria dell’ospite e inibisca l’efficacia del vaccino. Finora, le basi genetiche della variabilità antigenica rimangono in gran parte sconosciute.
  • In questo studio  , abbiamo utilizzato A/swine/Guangxi/18/2011 (GX/18) e A/swine/Guangdong/104/2013 (GD/104) come modelli per studiare il determinante molecolare della variabilità antigenica dell’aviaria eurasiatica H1N1 (EA H1N1) l’influenza del virus suino (SIV)  e il virus GD / 104 hanno una reattività crociata antigenica 32-64 volte inferiore con gli anticorpi contro il virus GX / 18. Abbiamo quindi prodotto un anticorpo policlonale contro il virus GX / 18 o GD / 104 e un anticorpo monoclonale (mAb), chiamato mAb102-95, mirato alla proteina emoagglutinina GX / 18 (HA) e abbiamo scoperto che una sostituzione di un singolo amminoacido in posizione 158 in la proteina HA ha sostanzialmente cambiato l’antigenicità del virus.

La reattività del virus GX / 18 contenente la mutazione G158E con mAb102-95 è diminuita di 8 volte rispetto al ceppo parentale.

Al contrario, la reattività del virus GD / 104 portatore della mutazione E158G con mAb102-95 è aumentata di 32 volte rispetto al virus genitore. L’analisi strutturale ha mostrato che la mutazione dell’amminoacido da G a E era accompagnata da un cambiamento nel gruppo R da -H a -(CH2  2   -COOH    .

  • L’effetto sterico indotto e l’aumentata idrofilia della superficie della proteina HA hanno probabilmente contribuito alla deriva antigenica di SIV EA H1N1 insieme.
  • Il nostro studio fornisce prove sperimentali che la mutazione G158E nella proteina HA influenza le proprietà antigeniche di SIV EA H1N1 e amplia l’orizzonte di deriva antigenica del virus dell’influenza. Questo articolo è protetto da copyright. Tutti i diritti riservati.
  • Questo studio ha studiato la correlazione della risposta immunitaria e della protezione contro l’infezione influenzale (IV) nei suini vaccinati con il nuovo candidato vaccino NG34 HA1 adiuvato con CAF <sup> </sup> 01 o CDA / αGalCerMPEG (αGCM).
  • Due gruppi di sei maiali ciascuno sono stati vaccinati per via intramuscolare due volte con NG34 + CAF <sup> </sup> 01 o NG34 + CDA / αGCM. Nello studio sono stati inclusi gruppi di animali (<i> n </i> = 6 o 4) non vaccinati o vaccinati con il vaccino contro l’influenza stagionale trivalente o NG34 + adiuvante di Freund.
  • Tutti i gruppi di animali sono stati sfidati con il ceppo pandemico (pdm09) H1N1 del 2009 (importo totale 7 × 10 <sup> 6 </sup> TCID <sub> 50 </sub> / ml) per via intranasale e intratracheale 21 giorni dopo la seconda vaccinazione . Lesioni polmonari consolidate ridotte sono state osservate in entrambi i giorni 3 e 7 dopo la sfida negli animali vaccinati NG34 + CAF <sup> </sup> 01, mentre una maggiore variabilità con lesioni relativamente più gravi nei suini NG34 + CDA / αGCM il giorno 3 dopo l’infezione .
  • Tra i gruppi, gli animali vaccinati con NG34 + CDA / αGCM hanno mostrato una carica virale polmonare più elevata sette giorni dopo l’infezione, mentre gli animali vaccinati con NG34 + CAF <sup> </sup> 01 hanno completamente eliminato il virus dal tratto respiratorio inferiore.
  • Allo stesso modo, negli animali del gruppo NG34 + CAF <sup> </sup> 01 sono state osservate una maggiore secrezione di IFNγ e risposte IgG più forti contro il peptide sierico NG34 rispetto a NG34 + CDA / αGCM. I suini vaccinati con NG34 con la combinazione di CAF <sup> </sup> 01 o CDA/αGCM con adiuvante hanno prodotto varie risposte immunitarie, nonché esiti in patologia e diffusione virale.

Nel 2009, un nuovo ceppo di influenza A H1N1 ha causato una pandemia con ceppi di progenie che hanno causato epidemie stagionali in tutto il mondo.

Dato l’alto tasso di mutazione dei virus dell’influenza,  continuano ad emergere varianti di ceppi con diversi aminoacidi sull’emoagglutinina (HA).Per preparare i ceppi vaccinali per le prossime stagioni influenzali, è urgente prevedere quali varianti saranno selezionate nella popolazione virale. L’analisi di 24.681 coppie di sequenze di amminoacidi HA dei virus H1N1pdm2009 e la loro età dei pazienti hanno mostrato che la probabilità empirica di fissare nuovi amminoacidi su HA differiva significativamente a seconda della loro frequenza nella popolazione, della distribuzione dell’età dei pazienti e dei flag degli epitopi. Il vantaggio selettivo della variante di ceppo con un nuovo amminoacido è stato modellato da combinazioni lineari di distribuzioni dell’età del paziente e flag di epitopi, quindi la probabilità di una nuova fissazione di amminoacidi è stata modellata utilizzando la formula di Kimura per una selezione favorevole.

 

I parametri del modello sono stati stimati dai dati sequenziali ei modelli sono stati testati utilizzando una convalida incrociata quadrupla. La stessa frequenza dei nuovi amminoacidi può raggiungere un’elevata sensibilità, specificità e precisione nel predire la fissazione di un nuovo amminoacido la cui frequenza è maggiore di 0,11. Parametro stimato suggeritoche i virus con un nuovo amminoacido con una frequenza di popolazione maggiore di 0,11 hanno un vantaggio di selezione molto maggiore rispetto ai virus con il vecchio amminoacido nella stessa posizione. Il modello Z-sum per i ranghi dei pazienti in base all’età dei nuovi amminoacidi prevedeva sostituzioni di amminoacidi in HA con una sensibilità di 0,78, una specificità di 0,86 e una precisione di 0,83, mostrando un miglioramento significativo rispetto al modello di vantaggio selettivo costante che utilizzava solo la frequenza degli aminoacidi.

Influenza A Hemagglutinin H1 (A/Brisbane/59/2007)(H1N1) Peptide

11-563 ProSci 0.05 mg 527 EUR

Influenza A Hemagglutinin H1 (A/Brisbane/59/2007)(H1N1) Peptide

11-564 ProSci 0.05 mg 527 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

24917-100ul SAB 100ul 390 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

24918-100ul SAB 100ul 390 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

24919-100ul SAB 100ul 390 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

24920-100ul SAB 100ul 390 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

24921-100ul SAB 100ul 390 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

24922-100ul SAB 100ul 390 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

5231-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

5231-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

5233-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

5233-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

5235-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

5235-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

5237-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

5237-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

5239-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody

5239-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

5241-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody

5241-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Peptide

5231P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Peptide

5233P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Peptide

5235P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Peptide

5237P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Peptide

5239P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Peptide

5241P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Influenza A H1N1 Antigen

abx670268-1ml Abbexa 1 ml 523 EUR

Influenza A (H1N1) Protein

abx061588-1ml Abbexa 1 ml 662 EUR

Influenza-A H1N1 Antibody

20-abx137508 Abbexa
  • 230.00 EUR
  • 1790.00 EUR
  • 328.00 EUR
  • 10 ug
  • 1 mg
  • 50 ug

Influenza-A H1N1 Antibody

20-abx137503 Abbexa
  • 940.00 EUR
  • 328.00 EUR
  • 230.00 EUR
  • 100 ug
  • 15 ug
  • 5 ug

Influenza A H1N1 Antibody

abx023045-100ug Abbexa 100 ug 843 EUR

Influenza A H1N1 Antibody

abx023046-100ug Abbexa 100 ug 801 EUR

Influenza A H1N1 antibody

10R-7791 Fitzgerald 50 ug 565 EUR

Influenza A antibody (H1N1)

20-IG23 Fitzgerald 1 mg 116 EUR

Influenza A antibody (H1N1)

20C-CR1233GP Fitzgerald 1 ml 426 EUR

Influenza A (H1N1) Antigen

11-553 ProSci 1 mL 537.5 EUR

Influenza A Virus Subtype H1N1 (H1N1) Antibody

abx411425-1ml Abbexa 1 ml 509 EUR

Influenza A Virus Subtype H1N1 (H1N1) Antibody

abx415737-01ml Abbexa 0.1 ml 801 EUR

Recombinant (HEK) Influenza A H1N1 HA protein (A/California/07/2009 (H1N1), ?TM 18-529 aa, 70-75 kda, >95%, his-tag)

H1N1-03-R-10 Alpha Diagnostics 10 ug 286 EUR

Recombinant (HEK) Influenza A H1N1 HA protein (A/California/07/2009 (H1N1), ?TM 18-529 aa, 70-75 kda, >95%, his-tag)

H1N1-03-R-100 Alpha Diagnostics 100 ug 773 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Monoclonal Antibody

26042-100ul SAB 100ul 390 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Monoclonal Antibody

26043-100ul SAB 100ul 390 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody [7H12F6]

PM-5533-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Seasonal H1N1 Hemagglutinin Antibody [7H12F6]

PM-5533-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody [3E9H5]

PM-5535-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Swine H1N1 Hemagglutinin Antibody [3E9H5]

PM-5535-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Antibody

24276-100ul SAB 100ul 390 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Antibody

24277-100ul SAB 100ul 390 EUR

Influenza Virus Hemagglutinin Antibody

abx415742-01mg Abbexa 0.1 mg 787 EUR

Influenza Hemagglutinin (HA) Peptide

A6004-25 ApexBio 25 mg 528 EUR

Influenza Hemagglutinin (HA) Peptide

A6004-5 ApexBio 5 mg 168 EUR

Influenza Hemagglutinin (HA) Peptide

A6004-5.1 ApexBio 10 mM (in 1mL DMSO) 467 EUR

Influenza A Hemagglutinin protein

80-1405 Fitzgerald 100 ug 2509 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Antibody

3425-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Antibody

3425-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Antibody

3427-002mg ProSci 0.02 mg 171.82 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Antibody

3427-01mg ProSci 0.1 mg 436.42 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Peptide

3425P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Avian Influenza Hemagglutinin Peptide

3427P ProSci 0.05 mg 164.75 EUR

Influenza A Hemagglutinin antibody

70R-12190 Fitzgerald 100 ug 403 EUR

Influenza A Virus Subtype H1N1 (H1N1) Antibody (HRP)

abx411426-1ml Abbexa 1 ml 634 EUR

Influenza А H1N1 PCR kit

PCR-H442-48R Bioingentech 50T 823 EUR

Influenza А H1N1 PCR kit

PCR-H442-96R Bioingentech 100T 1113 EUR

Influenza A Virus (subtype H1N1)

RA19071 Neuromics 100 ul 474 EUR

Influenza A H1N1 Virions Antibody

abx023051-1ml Abbexa 1 ml 599 EUR

Influenza A H1N1 HA1 antibody

10R-7995 Fitzgerald 100 ug 322 EUR

Influenza A H1N1 protein (Taiwan)

30R-AI038 Fitzgerald 1 mg 1456 EUR

Influenza A H1N1 protein (Beijing)

30R-AI039 Fitzgerald 1 mg 1456 EUR

Influenza A antibody (H1N1) (HRP)

60-I30 Fitzgerald 1 ml 464 EUR

Influenza A antibody (H1N1) (FITC)

60-I32 Fitzgerald 1 ml 367 EUR

Influenza A antibody (H1N1) (FITC)

60C-CR1233GF Fitzgerald 1 ml 541 EUR

Influenza A virus Hemagglutinin (HA)

1-CSB-RP189374BA Cusabio
  • 611.00 EUR
  • 309.00 EUR
  • 1827.00 EUR
  • 939.00 EUR
  • 1218.00 EUR
  • 397.00 EUR
  • 100ug
  • 10ug
  • 1MG
  • 200ug
  • 500ug
  • 50ug

Influenza A virus Hemagglutinin (HA)

1-CSB-YP356048IBA Cusabio
  • 679.00 EUR
  • 335.00 EUR
  • 2172.00 EUR
  • 1051.00 EUR
  • 1442.00 EUR
  • 435.00 EUR
  • 100ug
  • 10ug
  • 1MG
  • 200ug
  • 500ug
  • 50ug

Influenza A virus Hemagglutinin (HA)

1-CSB-YP356317IDG Cusabio
  • 679.00 EUR
  • 335.00 EUR
  • 2172.00 EUR
  • 1051.00 EUR
  • 1442.00 EUR
  • 435.00 EUR
  • 100ug
  • 10ug
  • 1MG
  • 200ug
  • 500ug
  • 50ug

Influenza A virus Hemagglutinin (HA)

1-CSB-EP356317IDG Cusabio
  • 611.00 EUR
  • 309.00 EUR
  • 1827.00 EUR
  • 939.00 EUR
  • 1218.00 EUR
  • 397.00 EUR
  • 100ug
  • 10ug
  • 1MG
  • 200ug
  • 500ug
  • 50ug

Influenza A virus Hemagglutinin (HA)

1-CSB-EP607773IER Cusabio
  • 611.00 EUR
  • 309.00 EUR
  • 1827.00 EUR
  • 939.00 EUR
  • 1218.00 EUR
  • 397.00 EUR
  • 100ug
  • 10ug
  • 1MG
  • 200ug
  • 500ug
  • 50ug

Influenza A virus Hemagglutinin (HA)

1-CSB-EP714917IEX Cusabio
  • 611.00 EUR
  • 309.00 EUR
  • 1827.00 EUR
  • 939.00 EUR
  • 1218.00 EUR
  • 397.00 EUR
  • 100ug
  • 10ug
  • 1MG
  • 200ug
  • 500ug
  • 50ug

Influenza A virus Hemagglutinin (HA)

1-CSB-EP721113IFG Cusabio
  • 611.00 EUR
  • 309.00 EUR
  • 1827.00 EUR
  • 939.00 EUR
  • 1218.00 EUR
  • 397.00 EUR
  • 100ug
  • 10ug
  • 1MG
  • 200ug
  • 500ug
  • 50ug

Recombinant Influenza Hemagglutinin H5 Vietnam

1501-001 IBT Bioservices 50ug 481 EUR

Recombinant Influenza Hemagglutinin H7 Anhui

1502-001 IBT Bioservices 50ug 481 EUR

Questi risultati suggeriscono che i virus H1N1 tendono ad essere selezionati nella popolazione adulta e che la frequenza dei virus che possiedono nuovi aminoacidi e l’età dei loro pazienti sono utili per prevedere le sostituzioni di amminoacidi nell’HA.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post

La pre-iniezione di pesce zebra ( Danio rerio ) tnfb L’anticorpo policlonale riduce la mortalità di Vibrio vulnificus Pesce zebra infettoLa pre-iniezione di pesce zebra ( Danio rerio ) tnfb L’anticorpo policlonale riduce la mortalità di Vibrio vulnificus Pesce zebra infetto

Il fattore di necrosi tumorale (TNF) svolge un ruolo importante in una tempesta di citochine infiammatorie. L’eccessiva secrezione di TNF da parte dell’ospite in risposta all’infezione aggrava la malattia. Il